Cosa fa il tool

Excel che calcola la convenienza fiscale 2020 tra acquisto auto aziendale in proprietà e utilizzo auto personale del dipendente con rimborso chilometrico.

Dettagli prodotto

Aggiornato con le nuove ipotesi di tassazione fringe benefit auto aziendali previste dalla Legge di bilancio 2020.

La stretta fiscale sulla deducibilità dei costi auto sta spingendo molte aziende a valutare la dismissione del parco auto e la corresponsione dei rimborsi chilometrici ai propri dipendenti.

Il presente file calcola la convenienza fiscale tra le due ipotesi: acquisto auto aziendale in proprietà oppure utilizzo auto personale del dipendente con pagamento dei rimborsi chilometrici in base alle tariffe ACI.

TRATTAMENTO FISCALE AUTO AZIENDALE

UTILIZZO ESCLUSIVO AZIENDALE: le spese relative non sono considerate spese di lavoro, ma costi relativi a beni ammortizzabili e quindi deducibili nei limiti del 20% su un massimo di Euro 18.075,99
USO PROMISCUO AL DIPENDENTE PER LA MAGGIOR PARTE DELL’ESERCIZIO: le spese relative non sono considerate spese di lavoro ma spese relative a beni ammortizzabili e deducibili per il 70% (senza alcun limite quantitativo)
USO PROMISCUO AL DIPENDENTE NON PER LA MAGGIOR PARTE DELL’ESERCIZIO: le spese relative non sono considerate spese di lavoro, ma spese relative a beni ammortizzabili e deducibili per il 20% (senza alcun limite quantitativo)

L’utilizzo ad uso promiscuo costituisce fringe benefit per per il dipendente sulla base della tariffa ACI prevista convenzionalmente per una percorrrenza annua di 15.000 km, tale percentuale è variabile in particolare:

  • per i veicoli concessi in uso primiscuo con contratti stipulati entro il 30/06/2020, il fringe benefit è pari al 30%;
  • per i vecoli concessi in uso promiscuo con contratti sitpulati dal 01/07/2020, la percentuale per il calcolo del fringe benefit è differenziata a seconda del livello di emissioni di anidride carbonica, ed è pari al:
    • 25% per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica non superiore a 60g/km;
    • 30% per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiore a 60g/km ma non a 160 g/Km;
    • 40% (50% dal 2021) per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiore a 160g/km ma non a 190 g/Km;
    • 50% (60% dal 2021) per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiore a 190g/km

TRATTAMENTO FISCALE AUTO DI PROPRIETA’ DEL DIPENDENTE
Il dipendente deve essere autorizzato dall’azienda ad usare il veicolo di sua proprietà per fini di lavoro.
Per l’azienda tali costi saranno deducibili nei limiti del costo di percorrenza o delle tariffe di noleggio di automezzi con cilidrata non superiore ai 17 CF se a benzina ovvero 20 CF se diesel. Per la quantificazione dei costi di percorrenza si fa riferimento alle tabelle ACI.

Autore: Alessandro Pegoraro – Sistemassociati

ACQUISTALO SU FISCOETASSE.COM

Se sei nostro cliente hai diritto al tool gratuitamente.
Richiedilo su info@sistemassociati.it

Dal nostro blog

Ogni mese trattiamo temi diversi, dai un occhio.