Novità in pillole del Superbonus 110% – agg. 14.05.2021

Cessione credito/sconto in fattura per barriere architettoniche: con una risposta del ministero dell’economia, è stato precisato che anche per le spese relative alla rimozione di barriere architettoniche è possibile optare, in alternativa alla detrazione diretta, per lo sconto in fattura o la cessione del credito; alcuni commentatori, analizzando l’attuale assetto normativo, avevano avanzato delle perplessità in proposito, perplessità ora superate. Si ricorda che tali interventi possono essere trainati solo da lavori di efficienza energetica (non da sismabonus).

Proroga superbonus per condomini: gli interventi eseguiti dai condomini potranno fruire del superbonus in relazione alle spese sostenute fino al 31/12/2022 (anteriormente alla proroga, solo nel caso in cui alla data del 30/06/2022 fossero stati effettuati lavori per almeno il 60% erano agevolate anche le spese sostenute entro il 31/12/2022). Per gli edifici composti fino a 4 unità immobiliari posseduti da unico proprietario, invece, il superbonus spetta anche con riferimento alle spese sostenute entro il 31/12/2022 purchè entro il 30/06/2022 siano effettuati lavori per almeno il 60%. Nessuna proroga per gli edifici unifamiliari, le unità immobiliari indipendenti di edifici plurifamiliari e le unità immobiliari in condominio: in tutti questi casi, le spese per essere agevolate devono essere sostenute entro il 30/06/2022.

No proroga sismabonus acquisti per immobili in condominio: secondo la DRE Emilia Romagna, in relazione al sismabonus acquisti, che spetta in relazione alla cessione di immobili da parte di imprese di costruzione effettuata entro 18 mesi dal termine dell’intervento di demolizione e ricostruzione, non trova applicazione la proroga prevista per i condomini, con la conseguenza che anche laddove l’unità immobiliare sia inserita in un contesto condominiale il sismabonus acquisti spetta a condizione che il rogito sia stipulato entro il 30/06/2022.

Superbonus acquisti anche per immobili in partenza di lusso: con risposta 318/2021 l’Agenzia Entrate ha precisato che il sismabonus acquisti spetta anche in relazione ad interventi di demolizione e ricostruzione di immobili originariamente classificati come immobili di lusso (cat. A1-A8-A9), a condizione che le nuove unità immobiliari risultanti al termine ddll’intervento appartengano ad una categoria non di lusso.

 

Segnaliamo il nostro  software in Cloud, sviluppato in collaborazione con FiscoeTasse.com e Maggioli Editore, per simulare il calcolo delle detrazioni spettanti per le diverse tipologie di interventi agevolabili al 110%:

https://calcolosuperbonus110.it/

 

Il nostro Studio dispone di un team dedicato per l’assistenza fiscale sulle pratiche 110% e per i bonus collegati agli interventi sugli immobili. Per maggiori informazioni:

https://sistemassociati.it/tool-superbonus-110-per-cento-calcolo-del-beneficio/

Condividi questo articolo su: